riletture

una piccola biblioteca, forse troppo d’autore..

Un nuovo e probabilmente immodesto progetto editoriale digitale con qualche pretesa culturale.

Un progetto che mira a creare una biblioteca diffusa, promuovendo nuove traduzioni ed edizioni annotate.

Un progetto che ama i lessici e i glossari; un progetto che appare quasi un ossimoro, volendo coniugare la filosofia open-source con il collezionismo editoriale per edizioni di pregio, composte da pochi esemplari estremamente curati.

Quindi un nuovo editore. Che ama i vocabolari, i siti dai colori pastello, i racconti e gli autori poco noti e quel giocoso eruditismo che si può nascondere nei generi più inaspettati. Ci faremo sentire presto. Il 7 febbraio. Con una nuova veste e con un libro in regalo per tutti.
Speriamo siate impazienti così come lo siamo noi.

filigrana decorativa